it-ITen-GB

 

 

“Gestire la propria salute e la propria sicurezza sul posto di lavoro”

 

FORMAZIONE SPECIFICA - INTEGRAZIONE DI 8 ORE PER IL RISCHIO ALTO
Questo corso, obbligatorio per tutti i lavoratori, si svolge in attuazione dell'art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.
Il corso riguarda tutto il personale dipendente delle aziende pubbliche e private di qualsiasi settore in base alla classe di rischio basso. La formazione specifica deve essere preceduta da un corso di Formazione generale di 4 ore.
Il corso è frequentabile solo ed esclusivamente da lavoratori che hanno precedentemente frequentato formazione generale e formazione specifica a rischio basso (4 ore) o a rischio medio (8 ore). Tale corso è studiato appositamente per chi lavora in cantieri ad alto rischio.

Ore del corso: 8
Il costo del corso è a totale carico della cooperativa e gratuito per tutti i soci.
Costo per esterni: € 140,00 + IVA

Programma:

- Valutazione dei rischi
- Ambiente di lavoro, microclima e Illuminazione
- Rischio elettrico

- Rischio meccanico
- Rischio cadute dall'alto
- Infortuni e mancati infortuni
- Quadro legislativo anticendio
- Certificato di prevenzione incendi
- Le emergenze

- Decreto Palchi
- Principali malattie professionali
- Agenti cancerogeni e mutageni
- Rischio chimico
- Rischio biologico
- Movimentazione manuale dei carichi (MMC)
- Rumore e vibrazioni
- Lavoro al videoterminale (VDT)
- Microclima ed illuminazione
- Radiazioni ottiche artificiali (ROA) e naturali

 

FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTIVA PER IL PREPOSTO
Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro secondo il D.Lgs. 81/2008.
Il corso ha lo scopo di formare l’addetto preposto alla sicurezza, figura professionale che deve intraprendere le necessarie misure in merito all’organizzazione delle attività correlate alla sicurezza in azienda.
Obbligatorio per tutti i Professionisti dello Spettacolo, soci Doc, anche musicisti. In caso di subappalto ogni azienda deve nominare un preposto, per cui ogni squadra di Doc che lavora per committenti deve avere obbligatoriamente un preposto formato.


Ore del corso: 8
Il costo del corso è a totale carico della cooperativa e gratuito per tutti i soci.
Costo per esterni: € 130,00 + IVA


Programma:
- Il sistema legislativo: la gerarchia delle fonti giuridiche
; la Costituzione, il Codice Civile e il Codice Penale
- Il sistema sanzionatorio
- L’ evoluzione normativa e le differenze dal D.Lgs. 626 del 1994 al D.Lgs. 81 del 2008
- Cosa cambia con la Legge 123 del 25/08/2007; cenni sul D.Lgs. 231/2001.
- Il sistema Pubblico della Prevenzione: Vigilanza e Controllo. Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni
- La delega di funzioni nei compiti di sicurezza; conferimento, effettività, requisiti e poteri
- Il fenomeno infortunistico e le malattie professionali
- Gli attori della prevenzione, attribuzioni e responsabilità nella gestione della sicurezza: Datore di Lavoro, Dirigente, Preposto, RSPP e ASPP, Medico Competente, RLS e Lavoratori
- Significato di rischio e pericolo

- La valutazione del rischio. Metodologie misure preventive e protettive
- Concetto di rilevanza dei rischi ed il programma delle misure preventive e protettive
- Il ruolo del preposto: sorvegliare, vigilare, promuovere la sicurezza
- Informazione, formazione e comunicazione; insostituibili elementi strategici
- Validità ed efficacia dei processi formativi
- Discussione di casi reali

 

ADDETTI AI LAVORI IN QUOTA - DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI ANTICADUTA DI III CATEGORIA
Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro secondo il D.Lgs. 81/2008, art. 73. Abilita il personale all'uso di DPI di 3° categoria, scale, trabattelli.
Obbligatorio per tutti i Professionisti dello Spettacolo che lavorano su scale e trabattelli o che abbiano necessità di lavorare in altezza oltre 2 metri.


Ore del corso: 8
Il costo del corso è a totale carico della cooperativa e gratuito per tutti i soci.
Costo per esterni: € 150,00 + IVA


Programma:
- Aspetti Normativi e legislativi
  - Normativa di riferimento
- I rischi per la sicurezza e la prevenzione
  - Rischio di caduta dall’alto

  - Prevenire le situazioni pericolose
- I rischi specifici dell’ambiente di lavoro
  - Opere provvisionali: parapetti, passerelle, andatoie
  - Attrezzature da lavoro: ponteggi, scale a pioli, ponti, ponti su ruote (trabattelli)
- Sistemi di arresto
- D.P.I di III categoria
- Imbracatura, connettori, cordini, assorbitore di energia
- Punti di ancoraggio
- Procedure di lavoro corrette
  - Imbracature

  - Corretto utilizzo sistema anticaduta (con prova pratica)
  - Compiti del Datore di lavoro

 

CORSO RISCHIO ELETTRICO
Secondo la Norma Europea EN 50110-1 (CEI 11-48) "Esercizio degli impianti elettrici", e la Norma CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici" tutto il personale coinvolto in attività di lavoro sugli impianti elettrici o in prossimità deve possedere un'adeguata istruzione sulle prescrizioni e sulle regole generali di sicurezza e sulle procedure da adottare.
Specifiche competenze, alle quali corrispondono specifiche responsabilità, sono in particolare richieste al personale addetto alla conduzione dell'attività lavorativa, che deve vigilare e operare nel rispetto delle suddette prescrizioni, regole e procedure.
Il corso intende fornire le informazioni necessarie al personale incaricato di condurre lavori elettrici. In particolare il percorso formativo soddisfa il contenuto normativo per quanto riguarda il livello di conoscenze definito come 1A e 2A dalla Norma CEI 11-27.
Obbligatorio per tutti i Professionisti
dello Spettacolo che lavorano su materiale elettrico.


Ore del corso: 8
Il costo del corso è a totale carico della cooperativa e gratuito per tutti i soci.
Costo per esterni: € 150,00 + IVA


Programma:
- La valutazione del rischio negli ambienti di lavoro: i piani di sicurezza e le misure di prevenzione e protezione
- Legislazione sulla sicurezza dei lavori elettrici (aspetti particolari della legislazione di riferimento)
- Shock elettrico ed arco elettrico: effetti fisiologici sul corpo umano
- Indicazioni di primo soccorso a persone colpite da shock elettrico e arco elettrico
- La gestione della situazione di emergenza: v
alutazione del rischio elettrico e del rischio ambientale
- Le figure, i ruoli e le responsabilità delle persone adibite ai lavori elettrici e, in particolare, ai lavori in BT “sotto tensione”(norma CEI 11-27)
- Scelta e impiego dei dispositivi di protezione individuale (DPI) per i lavori elettrici e particolarità per i “lavori sotto tensione”
- Scelta delle attrezzature per i lavori elettrici e particolarità per i lavori “sotto tensione”
- Conservazione delle attrezz
ature e dei dispositivi di protezione individuale (DPI)
- La norma CEI EN 50110 “Esercizio degli impianti elettrici”
- La norma CEI 11-27 “Esecuzione dei lavori su impianti elettrici a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata”
- Trasmissione e scambi di informazioni tra persone interessate ai lavori
- I lavori elettrici in bassa tensione: fuori tensione, in prossimità di parti attive, in tensione e criteri generali di sicurezza
- Procedure per la
vori sotto tensione su impianti in bassa tensione: la preparazione del lavoro

 

CORSO "FUNI" - ADDETTI AI SISTEMI DI ACCESSO E POSIZIONAMENTO MEDIANTE FUNI
Modulo Base teorico (12 ore) e Modulo A (Siti Naturali o Artificiali) specifico e pratico (20 ore)

Il corso vuole fornire a tutti i lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi la formazione specifica inerente la salute e sicurezza sul luogo di lavoro in applicazione della normativa europea ed una maggior percezione del rischio nelle proprie attività lavorative. Questo corso, obbligatorio per tutti i lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi, si svolge in attuazione dell'artt. 37-111-116 del D.Lgs. 81/2008, attenendosi alle linee guida indicate nell’allegato XXI.  

Ore del corso: 32 (4 giornate)
Il costo del corso è di € 500,00 + IVA per tutti i soci Doc.
Costo per esterni: € 750,00 + IVA


Programma:
PRIMA GIORNATA (Modulo giuridico-normativo):

- Presentazione del corso
- Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota
- DPI specifici per lavori su funi normative di riferimento e caratteristiche tecniche
- Ancoraggi e dei frazionamenti
- Tipologie di lavoro con funi, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro


SECONDA GIORNATA (Modulo giuridico-normativo e modulo tecnico-pratico):
- Fattore di caduta e tirante d'aria
- Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione
- Elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio: illustrazione del contenuto del kit di recupero e della sua utilizzazione
- Movimento su linee di accesso fisse (superamento dei frazionamenti, salita in sicurezza di scale fisse, tralicci e funi)
- Applicazione di tecniche di posizionamento dell’operatore

TERZA GIORNATA (Modulo tecnico-pratico):
- Accesso in sicurezza ai luoghi di realizzazione degli ancoraggi (corda fissa,linea vita)
- Realizzazione di ancoraggi e frazionamenti su strutture artificiali o su elementi naturali
- Esecuzione di calate e discese anche con frazionamenti

QUARTA GIORNATA (Modulo tecnico-pratico):
- Esecuzione di calate e discese anche con frazionamenti
- Applicazione di tecniche di sollevamento, posizionamento e calata dei materiali
- Applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio

 

CORSO AGGIORNAMENTO "FUNI"- ADDETTI AI SISTEMI DI ACCESSO E POSIZIONAMENTO MEDIANTE FUNI
Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività che richiedono l’impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi (Art. 116 comma 4 del D. Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81, Allegato XXI).
Il corso è rivolto a: lavoratori adibiti a lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi; operatori con funzione di sorveglianza dei lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi; eventuali altre figure interessate (datori di lavori, lavoratori autonomi, personale di vigilanza ed ispezione ecc.).
Questo corso di aggiornamento è destinato a tutti i lavoratori che abbiano frequentato il corso completo (32 ore) per i lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi.

Ore del corso: 8
Il costo del corso è di € 150,00 + IVA per tutti i soci Doc.
Costo per esterni: € 250,00 + IVA

Programma:

- Aggiornamento normativo
- Ripasso concetti dpi, revisioni, cura e manutenzione
- Specifiche sui punti di ancoraggio
- Lavoro di squadra
- Manovre di emergenza
- Ripasso ancoraggi e manovre di base
- Tecniche di salita e discesa
- Gestione delle emergenze con evacuazione verso l'alto e verso il basso

 

CORSO PREPOSTO CON IMPIEGO DI SISTEMI DI ACCESSO E POZIONAMENTO MEDIANTE FUNI
Il percorso formativo è finalizzato ad offrire ai preposti gli strumenti utili per effettuare le operazioni di programmazione, controllo e coordinamento dei lavori della squadra loro affidata (Art. 116 comma 4 del D. Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81, Allegato XXI).
Il corso è rivolto ai preposti con funzione di sorveglianza dei lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi.

Per accedere al percorso formativo è necessario aver frequentato il corso per operatori all’effettuazione di lavori su funi (Allegato XXI del D. Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81).

Ore del corso:
10
Il costo del corso è di € 170,00 + IVA per tutti i soci.
Costo per esterni: € 230,00 + IVA

Programma:
- Cenni sui criteri di valutazione delle condizioni operative e dei rischi presenti sui luoghi di lavoro
- Cenni su criteri di scelta delle procedure e delle tecniche operative in relazione alle misure di prevenzione e protezione adottabili
- Organizzazione dell’attività di squadra anche in relazione a macchine e attrezzature utilizzate ordinariamente e cenni di sicurezza nell’interazione con mezzi d’opera o attività di elitrasporto
- Modalità di scelta e di controllo degli ancoraggi, uso dei DPI e corrette tecniche operative
- Modalità di verifica dell’idoneità e buona conservazione (giornaliera e periodica) dei DPI e delle attrezzature e responsabilità
- Ruolo dell’operatore con funzione di sorveglianza dei lavori nella gestione delle emergenze

 

CORSO PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI - PLE CON E SENZA STABILIZZATORI
Questo corso si svolge in attuazione dell’art.73 del D. Lgs. n. 81/2008 e Accordo Stato Regioni 22/02/2012.
Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipati nozioni teorico e in particolare pratiche per l’utilizzo delle PLE che operano con e senza stabilizzatori.

Ore del corso: 10
Il costo del corso è di € 170,00 + IVA per tutti i soci.
Costo per esterni: € 230,00 + IVA


Programma:
MODULO TECNICO- GIURIDICO (4 ore):

- Presentazione del corso
- Categorie di PLE
  - i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche
- Componenti strutturali
  - Sistemi di stabilizzazione, lineamento, telaio, torrette girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile
- Dispositivi di comando e di sicurezza
  - Individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento
  - Individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione
- Controlli da effettuare prima dell’utilizzo
  - Controlli visivi
  - Controlli funzionali
- DPI specifici da utilizzare con le PLE
  - Caschi, imbracature, cordino di trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma
- Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi
  - Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE
  - Spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in    modo sicuro a fine lavoro.

MODULO PRATICO (6 ore):
- Individuazione dei componenti strutturali
  - Sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta, girevole, struttura a pantografo/ braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento
- Dispositivi di comando e di sicurezza
  - Identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione
- Controlli pre-utilizzo
  - Controlli visivi e funzionali delle PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzioni delle PLE
- Controlli prima del trasferimento su strada
  - Verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.)
- Pianificazione del percorso
  - Pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota condizioni del terreno
- Movimentazione e pianificazione delle PLE sul luogo di lavoro
  - Delimitazione dell’area di lavoro segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento delle PLE sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori e livellamento
- Esercitazioni di pratiche operative
  - Effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota
- Manovre di emergenza
  - Effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota
- Messa a riposo delle PLE a fine lavoro
  - Parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricerca delle batterie in sicurezza

 

CORSO SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI
Questo corso si svolge in attuazione dell'art. 66 del D. Lgs. n. 81/2008 e del DPR n. 177/2011.
Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni teoriche e in particolare pratiche per operare in sicurezza in ambienti e spazi confinati, con particolare attenzione alla gestione delle emergenze e del primo soccorso.
E' rivolto ai lavoratori tecnici con esperienze pluriennali di monitoraggio emissioni, settore petrolchimico.

Ore del corso: 8
Il costo del corso è a totale carico della cooperativa e gratuito per tutti i soci.
Costo per esterni: € 50,00 + IVA

Programma:
- Presentazione del corso
- Definizioni e caratteristiche ed esempi di “Spazi Confinati”
- D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (art. 66 – Allegato IV)
- D.P.R. n. 177/2011
- Obblighi dei soggetti responsabili
- Principali ruoli e mansioni
- Documentazione e moduli obbligatori
- Check list per ingresso in spazi confinati e moduli
- Principali Rischi e Pericoli
- Anossia, gas, fumi, vapori, liquidi, rischio incendio ed esplosione, polvere, microclima, claustrofobia, caduta dall’alto …
- Misure di prevenzione e protezione
- Addestramento all’utilizzo dei DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI APVR e DPI di III categoria (Uso, tipologia e filtri)
- Addestramento all’utilizzo di Rilevatori gas e atmosfere esplosive
- La sicurezza della scena e del soccorritore aziendale
- La chiamata d’emergenza
- La valutazione dell’infortunato
- BLS
- Utilizzo dei Presidi (Ked, Pettine...)
- Gestione di un Emergenza con tecniche di primo soccorso (in caso di incendio/esplosione, anossia, presenza di gas tossici, recupero infortunato)
- Accesso “sicuro” in spazi confinati
- Utilizzo dei Presidi e DPI
- Principali manovre d’emergenza
- Gestione di un Emergenza con tecniche di primo soccorso

 

CORSO DI PRIMO SOCCORSO A RISCHIO BASSO e CORSO ANTINCENDIO
Corsi organizzati in collaborazione con aziende esterne.

Contatta Ufficio Formazione per informazioni sulle prossime date: formazione@docservizi.it

 

Le iscrizioni ai corsi organizzati nella Regione Veneto sono aperte a tutti i lavoratori.
Le iscrizioni ai corsi organizzati nelle altre Regioni sono aperte esclusivamente ai soli soci della Cooperativa Doc Servizi.

 

Per informazione su tutti i corsi è comunque possibile rivolgersi a:
Centro Formazione AiFOS Doc Servizi
Tel. 045 92 35 872

e-mail: formazione@docservizi.it

Servizi su Misura
Per informazioni e contatti clicca qui
sexfunporn bestepornosex
redtube anal porn free porn xvideos porn video hardcore porn xnxx porno hikaye rus porno
sexfunporn lena nitro porno sex